Al Bano colto da ischemia: a tre mesi dall’infarto, il cantante di Cellino San Marco è stato trasportato d’urgenza al policlinico di Bari. Come reso noto da Brindisi Report, l’episodio si è verificato nella serata di domenica 19 marzo mentre era di rientro da Porto Sant’Elpidio. In un centro commerciale del paese in provincia di Fermo, si era esibito dal vivo presentando la sua ultima canzone sanremese, Di rose e di spine, e intrattenendosi con il pubblico presente.

Al Bano colto da ischemia
Al Bano (foto: Pigi Cipelli)

In auto verso casa, Al Bano ha accusato i primi segni di disagio. È stato il suo collaboratore alla guida ad accorgersi del fatto che il cantante si sentiva poco bene e accusava grosse difficoltà nel parlare. Per questo, su consiglio dei medici di Milano che si prendono cura dell’artista, Carrisi è stato trasportato presso il policlinico di Bari, che in quel momento era l’ospedale più vicino.

Al Bano colto da ischemia: le sue condizioni

Già pochi giorni prima di Natale, Al Bano aveva subito un intervento chirurgico per problemi cardiaci, dal quale si era ripreso immediatamente. Ora è trapelato da fonti ospedaliere che si tratterebbe di una ischemia cerebrale transitoria. Dopo gli accertamenti del caso, Al Bano ha deciso di sua spontanea volontà di lasciare l’ospedale di Bari, dove lo aveva raggiunto anche la compagna Loredana Lecciso, per rientrare nella sua Cellino e seguire le cure del caso.

Commenti