Gli ascolti tv di lunedì 5 novembre registrano la netta vittoria de I Bastardi di Pizzofalcone su Rai 1 in contrapposizione al concorrente Grande Fratello Vip sulle reti Mediaset. Uno share alle stelle per il telefilm interpretato da Alessandro Gassmann, Carolina Crescentini, Massimiliano Gallo e Tosca D’Acquino.

I Bastardi di Pizzofalcone vincono la battaglia degli ascolti tv di lunedì 5 novembre

Ieri sera è andata in onda un’altra puntata della fiction di Rai 1 che vanta un cast eccezionale. Sarà stato questo, insieme alla trama intrigante della serie, a far sì che I Bastardi di Pizzofalcone avessero ancora una volta un vantaggio sul Grande Fratello Vip. Più di 5 milioni di telespettatori per uno share del 22% che ha superato di gran lunga quello del GF Vip al 21% con 3 milioni e 700 mila spettatori.

ascolti tv di lunedì 5 novembre
Ascolti tv di lunedì 5 novembre: I Bastardi di Pizzofalcone battono il GF Vip

Di sicuro si tratta di una bella vittoria per Gassmann, che si definisce: “Frenetico, iperattivo e stakanovista, ma al contrario di mio padre riesco a staccare e quella è la mia salvezza”. Proprio recentemente l’attore ha rilasciato un’intervista dove parla del suo rapporto con i nuovi media: “I Social, ormai, mi sembrano uno specchio offuscato del nostro Paese: si sta degradando sempre più verso una violenza ingiustificata e vigliacca”.

Grande Fratello Vip: la presenza di Cecchi Paone nella casa disturba qualcuno

Nonostante lo share non sia dei migliori, si discute molto dell’ingresso di Alessandro Cecchi Paone al GF Vip. L’ex concorrente Veroniaca Rega, infatti, ne parla in questi termini: “L’ho trovato molto furbetto. L’hanno messo dentro perché rompesse degli equilibri. Quando entro in una collettività già formata entro in punta di piedi, perciò dico c’è poca realtà e molto show: è entrato già con l’intenzione di una rottura“. Sarà vero? Di certo il giornalista è entrato per volere di Pier Silvio Berlusconi, ma quale sia il motivo di tanta urgenza resta un mistero.

Commenti