Ospite a CartaBianca di Bianca Berlinguer (lo stesso programma che ospita il ritorno di Flavio Insinna in TV), l’attrice ha dichiarato di aver preso una decisione: Asia Argento lascia l’Italia, l’ha dichiarato lei stessa dopo aver parlato del caso Weinstein. E questo suo annuncio sta facendo discutere tutti, compreso Laura Boldrini, che ha voluto risponderle.

Asia Argento lascia l’Italia: “Qui mi definiscono pazza o tr*ia, nonso che ci sto a fare”

Tornerò in Italia in vacanza – ha detto la figlia di Dario Argento alla conduttrice Rai – Non vado via subito, ci vorrà un po’ di tempo per organizzarmi, ma non vedo cosa ci sto a fare in Italia adesso, tornerò quando le cose miglioreranno per combattere le battaglie con tutte le altre donne’‘.

Dopo essere stata al centro delle attenzioni dei media nostrani in queste settimane, Asia Argento lascia l’Italia perché, principalmente, non si è sentita compresa, finendo con l’avere un senso di oppressione: ”Sono a Berlino perché avevo bisogno di andarmene un po’ dall’Italia, dove il clima di tensione è abbastanza pesante su me e sulla mia famiglia, avevo bisogno di respirare‘.”

Tra i sostenitori del punto di vista dell’attrice anche Laura Boldrini: ecco cosa le ha detto

Non che non ci siano stati momenti di solidarietà: “Dopo quello che è successo devo ancora capire chi sono. Però è come se si fosse spalancato un portone enorme, sento accanto a me migliaia di persone, non mi sento più sola nelle mie battaglie. Una donna con un suo punto di vista personale viene definita spesso o tr0ia o pazza, io non mi sento nessuna di queste cose. Son una mamma, una donna che lavora e paga le tasse, ho persone che mi vogliono bene, mi sento una donna libera finalmente”.

I retroscena sordidi che ha svelato sul produttore Hollywoodiano sono venuti fuori dopo anni: questo è uno degli aspetti per cui è stata criticata più frequentemente. La sua risposta: “Ci ho messo tantissimo tempo anche a dirlo a mia madre. Mentre a mio padre e a mia figlia, l’ho detto solo ora”.

Asia Argento lascia l'Italia

A sostenerla arriva la presidente della Camera Dei Deputati Laura Boldrini, che, intervistata da Il Corriere Della Sera, commenta: “Mi spiace che abbia detto che vuole andarsene dall’Italia […] Non deve arrendersi. Anzi è il momento di fare squadra tra le donne. Ognuno lo può fare nel proprio ambito, nello spettacolo, come nella politica. […] Noi dobbiamo spostare l’attenzione dalle vittime ai colpevoli”.

 

Commenti