Berlusconi candida Al Bano e Toto Cotugno per le prossime elezioni del 4 marzo, o almeno questa è la voce che sta girando negli ultimi giorni: secondo il Messaggero, infatti, i due cantanti sarebbero entrati nell’orbita del leader di Forza Italia, in particolare per quanto riguarda i collegi esteri. A commentare l’insolito annuncio è il cantante di Cellino San Marco in persona:

Berlusconi candida Al Bano? La voce arriva al cantante, ecco cosa risponde:

La politica mi cerca dal 1985. Ci hanno provato da tutto l’arco costituzionale e sottolineo tutto con piacere – dichiara al Corriere della Sera – Me lo aveva chiesto anni fa. Per le prossime elezioni non ho ricevuto chiamate. Fosse vero lo ringrazierei di aver pensato a me, di aver visto una potenzialità nella mia persona e nella mia storia. Ma mai entrerò in politica. Non è il mio campo. Farei danni. La musica è il mio pane. Il mio messaggio è chiuso nella forza e nella poesia delle sette note. Grazie a quello e alla mia voce sono quello che sono nel mondo“.

berlusconi candida al bano

Insomma, se anche fosse vero che Berlusconi candida Al Bano e Toto Cotugno, non necessariamente il cantante pugliese direbbe sì senza esitazioni. Anche perché la sua preferenza politica è sempre stata evidente: lo dimostra il compleanno di Loredana Lecciso da Putin e le belle parole che è solito pronunciare sul presidente russo.

La sua vera preferenza politica e la sua delusione nei confronti del nostro paese: “Ormai vendiamo tutto”

Lo sostengo da tempi non sospetti. È un grande. Ha un senso religioso della vita. Ha il pugno di ferro e non ci vedo nulla di male.” D’altro canto, invece, la situazione attuale italiana sembra averlo profondamente deluso. Ecco, infatti, come conlcude la sua dichiarazione al Corriere della Sera: “Ormai vendiamo tutto. Dalla Perugina alla Fiat, qui non resta più nulla. Siamo italiani o diciamo di esserlo?”.

 

Commenti