A seguito della 63esima cerimonia dei prestigiosi David di Donatello (leggi qui tutti i vincitori e ospiti della serata targata Rai 1) in rete e tra gli spettori TV si è aperta una serrata diatriba che vede Carlo Conti contro Alessandro Cattelan. I due conduttori, infatti, hanno portato due stili (e due reti, naturalmente) completamente diverse in queste ultime due edizioni della kermesse cinematografica.

Chi dei due è stato più apprezzato?

Carlo  Conti contro Alessandro Cattelan, Rai contro Sky: chi ha preferito il pubblico?

Inutile dire che i due presentatori non potrebbero avere approcci più diversi: se l’anno scorso il presentatore di E Poi C’è Cattelan ha importato la sua attitudine da stand up comedian sul palco dei David, quest’anno la conduzione di Conti ha riportato ritmi quasi ‘sanremesi’, una sorta di ‘ritorno alla tradizione’ che ha prevedibilmente fatto schierare gli spettatori.

Tra di loro troviamo molti nostalgici dell’edizione Sky: “La #Rai “istituzionalizza” i #David2018, riconoscendogli la meritata importanza dopo anni di differite e messe in onda ad orari marzulliani, ma la serata non decolla: manca brio ed intrattenimento. Enorme passo indietro rispetto ai David di #Sky con #Cattelan.

E ancora: “Sogno un Cattelan che irrompe sul palco, prende il microfono e dice “sarai anche Spielberg ma dobbiamo andare veloci”. #aridatececattelan #David2018

carlo conti contro alessandro cattelan

La sfida Carlo Conti contro Alessandro Cattelan passa poi al sostegno del candidato Rai:

“Leggo chi rimpiange la conduzione di Cattelan, ma le edizioni più veloci senza un minimo di partecipazione e spazio per interventi esterni sono state proprio quelle targate Sky. Basta vedere la durata della serata ancora in svolgimento. #David2018

#david2018 i fighetti da tastiera non lo ammetteranno mai, ma Carlo Conti ha condotto la serata con molta più professionalità ed empatia di Cattelan.

Gli ascolti messi a confronto: la Rai contro Sky

Per quanto riguarda gli ascolti, sappiamo con certezza che quelli di quest’anno su Rai Uno hanno toccato i 3.012.000 spettatori (share 14,30%), mentre quelli di Sky della scorsa edizione 673 mila spettatori medi complessivi con il 2,62% di share.

Commenti