Gli ascolti sono in calo e non c’è verso di aumentare le cifre. La verve di Cristina e Benedetta Parodi non basta a guadagnare la simpatia del pubblico e quindi la Rai sta pensando ad un cambio di rotta che vede Caterina Balivo a Domenica In. La notizia non è ancora ufficiale ma a diffonderla è stato il settimanale Oggi. La conduttrice aversana è impegnata con Detto Fatto sul secondo canale, ma non è detto non accetti un nuovo incarico.

Caterina Balivo a Domenica In: la conduttrice accetterà?

Anche se il concorrente Domenica Live è andato in vacanza il 4 dicembre, le sorelle Parodi non riescono a risollevare le sorti dello show domenicale di Rai 1. Cristina e Benedetta sono state molto criticate per il loro modo di condurre il programma e per la nuova impostazione che gli hanno dato. Il pubblico non ha gradito certi cambiamenti e gli ascolti ne stanno risentendo.

caterina balivo a domenica in
Caterina Balivo a Domenica In? Le Parodi potrebbero essere sostituite

La sostituzione non avverrebbe subito, ma il prossimo settembre. Le Parodi, quindi, avrebbero tutto il tempo di riscattarsi e di continuare la loro ‘prova’, sperando che vada meglio. In tal caso, il nome che è stato fatto è proprio quello di Caterina Balivo, che ha sempre manifestato il desiderio di tornare sul primo canale della tv di stato. Di sicuro la conduttrice avrà un bel da fare, dato che Detto Fatto non ha nessuna intenzione di lasciarlo in eredità a qualcun altro.

La Balivo sogna Domenica In ma non abbandona Detto Fatto

Nonostante la degna sostituta trovata in Serena Rossi, Caterina Balivo torna a Detto Fatto a poche settimane dal parto. Questo perché la conduttrice rivendica la maternità del programma, la sua creatura, come la chiama lei. Il settimanale Oggi, comunque, lancia le sue supposizioni: “I bassi ascolti di Domenica In fanno presagire un cambio al timone nella prossima stagione. Il contenitore domenicale è sicuramente molto ambito e a sognare l’ingresso nello storico programma di Rai 1 ci sarebbe anche Caterina Balivo. Ce la farà?”.

Commenti