Di padre in figlia campione d’ascolti: la terza puntata della serie ideata da Cristina Comencini e diretta da Riccardo Milani ha stracciato la concorrenza. La fiction di Rai 1 che racconta le vicissitudini della famiglia Franza ha conquistato 6.578.000 spettatori pari al 26.5% di share. Un risultato migliore del primo episodio (6.265.000 spettatori, 24.2% di share) e pari al secondo (6.565.000 spettatori, 27.9% di share).

Di padre in figlia campione d'ascolti
Domenico Diele e Matilde Gioli (foto: Alessandro Molinari)

Ora l’attesa si concentra tutta sulla quarta e ultima puntata, che andrà in onda la prossima settimana. Il ruolo di tutti i componenti della famiglia Franza sarà infatti rimesso in gioco. Nascerà un nuovo equilibrio relazionale e affettivo, fino al passaggio del potere patriarcale a quello delle tre figlie, sancito dalla sostituzione dell’insegna della distilleria con “Sorelle Franza”. Un esempio di libertà e indipendenza che il pubblico apprezza non poco.

Di padre in figlia campione d’ascolti: e gli altri?

Se Di padre in figlia prosegue bene, non si può dire lo stesso della concorrenza nella fascia del prime time. Nonostante mantenga il suo pubblico, Il segreto è calato lievemente raccogliendo 2.897.000 spettatori pari all’11.7% di share. Sottotono anche Chi l’ha visto su Rai 3 (1.520.000 spettatori, share del 6.7%) e Made in Sud su Rai 2 (1.118.000 spettatori, 5.1% di share). Su Italia 1 Le Iene Show tiene con 1.922.000 spettatori (9.9% di share), mentre il vero successo è di un evergreen come Lo chiamavano Trinità…: all’ennesimo passaggio su Rete 4, la commedia western con Bud Spencer e Terence Hill incolla allo schermo 1.777.000 spettatori con il 7.2% di share.

Commenti