Duccio Forzano ringrazia Baglioni a margine del successo di Sanremo 2018. Il regista, già al timone del Festival per le edizioni condotte da Antonella Clerici, Gianni Morandi e Fabio Fazio, ha voluto spendere parole al miele per il direttore artistico e suo grande amico Claudio.

Forzano aveva già lavorato con Baglioni ai tempi di Capitani coraggiosi, trasmissione televisiva andata in onda nel 2015. Tra i due, infatti, esiste una splendida relazione, professionale e umana.

Duccio Forzano ringrazia Baglioni
Duccio Forzano (foto: Ansa / Ettore Ferrari)

“Claudio è il mio mentore”, ha raccontato il regista al magazine Spy. “Io arrancavo nella vita, prima che lui mi scoprisse: gli devo tutto. Stavo vivendo forse il momento più basso della mia giovinezza: ero senza soldi, senza corrente in casa e non pagavo l’affitto. Claudio aveva sentito parlare di me e mi fece chiamare dalla sua casa discografica, la Sony, per propormi di realizzare il videoclip della canzone Bolero. Fu una doccia fredda: lì per lì stentavo a crederci e riattaccai la cornetta”.

“Mi dissero: ‘Non abbiamo molti soldi per questo progetto, solo 17 milioni di lire’. Io non ne avevo neanche 450 mila per pagare l’affitto: accettai di corsa ed eccomi qua”. Forzano ha poi confessato che prima di affermarsi, per sbarcare il lunario faceva di tutto, dal lavapiatti al carrozziere.

Duccio Forzano ringrazia Baglioni

“Quando mia mamma se n’è andata di casa, io e i miei tre fratelli ci siamo dovuti rimboccare le maniche. Ho iniziato a lavorare a 13 anni e ho fatto davvero di tutto. Solo così ho capito che lavorare è una cosa, fare il mestiere che faccio oggi io è un’altra. Potrà essere stressante, ma sono pagato per fare quello che mi piace: mi ritengo un privilegiato”.

Mentre si rincorrono le voci su chi condurrà Sanremo 2019, sull’edizione di quest’anno il suo bilancio non può che essere positivo: “L’immagine più bella di Sanremo è stata vedere quei tre ragazzotti, Baglioni, Hunziker e Favino, che non avevano mai lavorato insieme, diventare un trio delle meraviglie”. Non è la prima volta che Forzano esprime gratitudine e riconoscenza alla sua squadra. Nella conferenza stampa di chiusura del Festival, disponibile su RaiPlay, ha ringraziato in particolare il direttore della fotografia Mario Catapano per la grande sinergia instaurata dietro le quinte dell’Ariston.

Commenti