Fabio Basile al Grande Fratello Vip sembrava ormai fatta. Il campione di judo, medaglia d’oro alle Olimpiadi di Rio 2016, avrebbe ricevuto un’offerta pari a 90 mila euro da parte di Mediaset ed EndemolShine per entrare nella Casa più spiata d’Italia. La sua partecipazione al reality di Canale 5, tuttavia, è diventata oggetto d’esame da parte della Federazione italiana judo e, soprattutto, dell’Esercito, di cui Basile è caporal maggiore. Il risultato sarebbe negativo: Federazione e forze armate avrebbero detto di no al suo ingresso nel programma.

Fabio Basile al Grande Fratello Vip: no dell’Esercito

Secondo i rumors, i vertici dell’Esercito considerano la trasmissione di Canale 5 troppo diseducativa e non adatta a uno sportivo che dovrebbe rappresentare un modello per i giovani. La nuova vita di Fabio Basile dopo il successo in Brasile, d’altronde, è stata consacrata al glamour più sfrenato, come dimostrano i suoi scatti postati su Instagram. Non è neanche la prima volta che il judoka partecipa ad un programma tv: nel 2017 ha preso parte al dance show di Rai 1 Ballando con le Stelle, dove, in coppia con Anastacia Kuzmina, è arrivato secondo. Alla fine del programma di Milly Carlucci lo stesso Basile ringraziò l’Esercito Italiano.

Fabio Basile al Grande Fratello Vip
Fabio Basile (foto: Instagram fabiobasile66)

Fabio Basile, judo o Gf Vip 3?

Qualcosa, nel frattempo, deve essere cambiato. Il veto, in realtà, piuttosto che nella deriva trash presa dall’ultimo Grande Fratello di Barbara D’Urso, avrebbe le sue radici nel caso Clemente Russo. Il pugile, tesserato per le Fiamme Azzurre e dipendente dell’amministrazione penitenziaria, fu protagonista di una serie di frasi omofobe, volgari e sessiste durante una discussione notturna con Stefano Bettarini. L’Esercito vorrebbe evitare polemiche prima che nascano in diretta. Inoltre, i prossimi mondiali di judo sono in programma a Baku dal 20 al 27 settembre, settimana in cui dovrebbe iniziare il programma. In caso di esclusione preventiva, il Grande Fratello Vip 2018, in onda tra poco più di un mese, si troverebbe così ancora più a corto di concorrenti.

Commenti