Fabrizio Frizzi a Sanremo 2018? Si fa sempre più strada questa ipotesi per la 68° edizione del Festival. Dopo il rifiuto di Fiorello e i primi nomi dei possibili presentatori, spunta uno dei volti più amati di Rai 1. L’indiscrezione è filtrata a margine della presentazione di Musicultura 2017.

Musicultura, già Premio Recanati, è una delle rassegne musicali italiane più innovative. Frizzi presenterà per la nona volta l’evento dall’Arena Sferisterio di Macerata. Dalla prima serata di giovedì 22 fino al gran finale di domenica 25 giugno, con diretta su Rai 1. Sul palco si alterneranno i vincitori del concorso ai protagonisti della musica italiana e internazionale.

Fabrizio Frizzi a Sanremo 2018
Fabrizio Frizzi

In occasione della presentazione alla stampa della manifestazione, il conduttore si è sbilanciato sul suo futuro. Partendo dal dibattito sul tetto di 240 mila euro per i compensi in Rai, che il Cda ha deciso di aumentare per le prestazioni artistiche. “La regola è che quando le cose vanno bene, veniamo pagati bene. Quando le cose vanno male, stiamo a casa, pagati zero. Ma non siamo certo una categoria che si può lamentare”, ha detto Frizzi con sincera onestà.

Ho già raccontato che nel 1992 rinunciai a una proposta straordinaria di Berlusconi per passare a quella che allora era Finivest”, ha aggiunto. “Ecco, ora ho di nuovo la sensazione che la Rai voglia tenersi i cavalli di razza dando loro la possibilità di correre sul prato verde della tv”.

Fabrizio Frizzi a Sanremo 2018?

Reduce da un’altra ottima stagione alla guida di L’eredità, Frizzi non ha fretta per firmare il rinnovo del contratto. “Sono molto sereno, non smanio”, ha dichiarato. Insomma, la riconferma sembra ormai cosa fatta, a differenza dell’amico Carlo Conti. Proprio dal conduttore fiorentino potrebbe prendere in eredità – è il caso di dirlo – il programma più importante, Sanremo.

Musicultura avrà il sapore di una prova generale? “Io non l’ho detto”, si è affrettato a ribadire. Ma senza escluderlo del tutto. Anzi.

Commenti