A poche ore dalla nuova puntata – in onda su Canale 5 alle 21.10, in contemporanea alla prima parte del Principe Libero con Luca Marinelli, sulla Rai – arriva la notizia che Francesca Cipriani lascia l’Isola Dei Famosi. Indiscrezione o remota possibilità? La motivazione sembrerebbe di origine ‘legale’…

Francesca Cipriani lascia l’Isola dei Famosi? Motivazioni di ordine ‘legali’ la costringerebbero ad allontanarsi dallo show

Per chi non lo sapesse, la bionda naufraga è stata annoverata, in passato, tra le ‘ospiti’ delle cene organizzate da Silvio Berlusconi e dovrà presentarsi a Milano, il prossimo 26 marzo, per il processo Ruby.

Francesca Cipriani lascia l'Isola?

Per la procura di Milano non si può “aspettare” che torni dal programma tv – scrive il Fatto Quotidiano – che si svolge in Honduras, o fare una rogatoria internazionale per sentirla come testimone, come ha chiesto, invece, la difesa di un’altra imputata, Giovanna Rigato che ha chiesto il rito abbreviato. Si dovrà attendere il 26 marzo per sapere come andrà a finire una delle prime tappe giudiziarie del caso Ruby ter. Francesca Cipriani, showgirl, ex ospite delle serate ad Arcore e imputata nel procedimento Ruby ter, sta partecipando all’Isola dei Famosi e, dunque, non si può “aspettare” che torni dal programma tv, che si svolge in Honduras, o fare una rogatoria internazionale per sentirla come testimone, come ha chiesto, invece, la difesa di un’altra imputata, Giovanna Rigato, condizionando l’istanza di rito abbreviato anche alla testimonianza dell’altra ‘olgettina’.”

Il destino della naufraga, coinvolta nel processo Ruby

Insomma, Francesca Cipriani lascia l’Isola? “Con queste motivazioni, in sostanza, i pm Tiziana Siciliano e Luca Gaglio hanno dato parere negativo alla richiesta di processo abbreviato condizionato avanzata dal legale di Rigato, l’avvocato Corrado Viazzo.La richiesta è stata presentata nell’udienza preliminare davanti al gup Maria Vicidomini in uno dei filoni del caso Ruby ter, che vede imputato anche Silvio Berlusconi, e il giudice si dovrà esprimere il prossimo 26 marzo. Deciderà anche su una richiesta di nullità con invio atti a Monza e Treviso presentata dal legale del leader di FI, l’avvocato Federico Cecconi.”

Commenti