Insinna replica a Rocchetta, la società di acqua minerale di cui è stato testimonial. I fatti risalgono ancora una volta ai famosi fuori onda di Striscia la Notizia, in cui il conduttore insultava i concorrenti di Affari tuoi.

In seguito a quello scandalo, Rocchetta ha chiesto un risarcimento a Insinna pari a due milioni e 200 mila euro, oltre alla restituzione dei 275 mila euro già percepiti nel 2017. La Cogedi International, compagnia che commercializza e distribuisce il marchio Brio Blu, cita tre motivazioni. Le proteste dei consumatori, il calo del fatturato e il danno di immagine.

Insinna replica a Rocchetta
Insinna nello spot Brio Blu

Il presentatore, secondo Cogedi, avrebbe compromesso il messaggio pubblicitario del prodotto, costituendo una vera e propria violazione del contratto stipulato tra testimonial e azienda. “L’acqua si richiama a un’idea di purezza e genuinità e mal si accompagna a chi appare in un modo e poi agisce in un altro”, ha spiegato Alfredo Morrone, legale della società.

Cogedi aveva già richiesto la rescissione immediata del contratto sei mesi fa, ma Flavio Insinna si era opposto. Ora i legali dell’azienda (Alfredo Morrone e Chiara Izis) sono tornati alla carica scegliendo la via dell’arbitrato che deciderà in tempi brevi e senza che si finisca in Tribunale.

Insinna replica a Rocchetta: le sue parole

Il conduttore, che sta cercando affannosamente di ricostruirsi un’immagine, ha replicato alle accuse con un post affidato alla sua pagina Facebook. “La richiesta di danni della Cogedi è infondata”, ha scritto. “Sono io, piuttosto, ad essere stato danneggiato dal loro comportamento in piena violazione del contratto. Invece che difendermi da quanto stava avvenendo per una campagna sistematica di denigrazione, mi hanno lasciato solo, ‘scaricandomi’ e facendolo apprendere a me e a tutti da un social network. Di questa vicenda, per me già molto dolorosa, si occuperà l’Autorità competente, nonostante questa sia l’ultima cosa che avrei voluto fare. Sarebbe opportuno che gli sviluppi di questa faccenda restassero privati, come ho sempre fatto per le questioni che mi riguardano”.

Commenti