Kit Harington contro i Marvel Studios: il famoso attore di Game of Thrones si scaglia contro la casa di produzione accusandola di omofobia. Il motivo è presto detto: nessun interprete omosessuale è mai stato scelto per una parte da eroe e la cosa pare non andar bene al giovane Jon Snow.

Kit Harington contro i Marvel Studios: “Quando avremo un supereroe gay nei film Marvel?”

Queste le dichiarazioni di Harington: “C’è un grosso problema con la mascolinità e l’omosessualità che sembra non possano in qualche modo andare di pari passo. Perché non possiamo avere qualcuno che sia gay nella vita reale e che interpreti allo stesso tempo un supereroe in un film Marvel? Quand’è che finalmente accadrà?“.

kit harington contro i marvel studios
Kit Harington contro i Marvel Studios: “Non scelgono mai attori gay”

Kit esprime il suo disappunto durante l’intervento al Toronto Film Festival, una delle tappe del tour di presentazione del suo ultimo film. Si tratta di La mia vita con John F. Donovan, diretto da Xavier Dolan e la cui trama tocca il tema dell’omofobia nel contesto Hollywoodiano attraverso la storia della star John F. Donovan, che vedrà la sua carriera compromettersi a causa della sua amicizia con un bambino di 11 anni.

Harington voleva essere Harry Potter, ma forse diventerà Batman

Mentre i fan si preparano a Game Of Thrones 8, ultima stagione della fortunata serie, Harington si lancia in nuove sfide. Sfumato il suo sogno di interpretare Harry Potter, ecco che oggi gli si presenta un’occasione altrettanto allettante. Pare, infatti, che la Worner Bros. abbia chiesto all’attore di presentare un mock-up per capire se il mantello di Batman gli donasse o meno. Avete capito bene, pare che Jon Snow sia in lizza per diventare il nuovo Uomo Pipistrello nel prossimo film di Matt Reeves. A questo punto sorge il dubbio che le critiche ai Marvel Studios siano strategiche e finalizzate a battere la concorrenza, visto che Batman è eroe dell’universo DC Comics.

Commenti