Li ha letti Rovazzi i nomi dei 12 big di Sanremo 2018: il Festival della Canzone Italiana ha ufficialmente aperto i battenti, con l’inizio del “prequel” di Sanremo Giovani – condotto dal giovane cantante milanese e Pippo Baudo.

La coppia Rovazzi-Baudo e la lista dei big di Sanremo 2019

 

Lo show dell’Ariston – che quest’anno vede nuovamente la direzione artistica di Claudio Baglioni, nonché la conduzione delle cinque serate – andrà in onda dal 4 al 9 febbraio. Curiosi di sapere chi si è classificato nei big di Sanremo 2019? O meglio, quali nomi sono stati estratti dai bussolotti?

Andiamo con una ritorno di fiamma: Anna Tatangelo, che rivedremo sul palco dopo ben tre anni, e Simone Cristicchi – ospite durante la scorsa edizione del duetto premiato dell’anno scorso. Fabrizio Moro ed Ermal Meta. Proseguiamo con un volto dei talent: Irama, vincitore di Amici, il promettente Motta, cantante indie già apprezzato dagli amanti del genere, e Nek, che ad Amici ha svolto il ruolo di direttore artistico.

festival di sanremo 2019

Si passa poi a presenze storiche come Loredana Bertè e Paola Turci, quest’anno con una piacevole sorpresa: l’accompagnamento degli Zen Circus – i quali hanno da poco pubblicato un nuovo album, Il fuoco in una stanza.

Ecco chi sono gli ultimi nomi della prima metà della lista (e come sono stati scelti)

Chiudono la lista Ghemon, il rapper che l’anno scorso ha duettato con Diodato e Roy Paci, e – come stabilito dal nuovo regolamento di Claudio Baglioni – Einar, il vincitore della prima serata di Sanremo Giovani. Oltre lui, anche un secondo cantante (scelto tra i più votati dal format presentato da Rovazzi e Pippo Baudo)potrà qualificarsi e gareggiare nella categoria big di Sanremo 2018.

Per sapere gli altri nomi e altri aggiornamenti dovremmo attendere la seconda ed ultima puntata del pre-Festival dedicato ai giovani, che andrà  in onda durante la prima serata di venerdì 21 dicembre 2018.

Commenti