Lo spot di Costa Crociere è in questi ultimi giorni nel centro del ciclone, considerato da molti di cattivo gusto. Il ricordo della tragedia del Giglio è infatti ancora forte, e molti internauti hanno avuto da ridire riguardo al nuovo frame pubblicitario che vede protagonista la diva, cantante e attrice sudamericana Shakira.

La prima ad esprimere le sue perplessità via Facebook è stata la giornalista di Il Fatto Quotidiano, Selvaggia Lucarelli, che postando lo spot 2017 del gigante di Crociere, ha voluto commentare nei dettagli le scelte degli autori della pubblicità in questione.

Anche Selvaggia Lucarelli critica lo spot di Costa Crociere

“Allora. Sei Costa Crociere. Ahia. Hai da gestire la comunicazione del dopo Schettino. Complesso – scrive sulla sua pagina la blogger riguardo lo spot di Costa Crociere – Prendi Shakira come testimonial. Bene. Fai realizzare uno spot da un’agenzia internazionale. Benissimo. Nello spot c’è una nave da crociera che naviga a ridosso della costa con uno scoglio in primo piano e quello che sembra un inchino a Shakira. Malissimo”.

Il web si è diviso tra chi si trovava d’accordo con la Lucarelli, e chi invece ha apprezzato le scelte della compagnia. “E’ la stessa cosa che ho pensato adesso che l’ho appena visto. Soprattutto nel frame in cui la nave suona il clacson vicino allo scoglio”, scrive un utente che ha appoggiato la blogger.

il-post-di-selvaggia-lucarelli-su-facebook

La pubblicità della compagnia di crociere lascia interdetto il web

Ma c’è anche chi ha voluto dare manforte alla pubblicità della compagnia di crociere “Ma dai manco si nota.. una nave che si allontana dalla costa sarebbe un richiamo alla tragedia del Giglio? ….. che poi è solo negli ultimi secondi! Tutto lo spot è incentrato su di lei (giustamente)”, “In uno spot di una compagnia di navigazione è impossibile non trovare associazioni ad un disastro marittimo. A meno che Costa Crociere non voglia lanciare la Costa Maremma per farla navigare in aperta campagna”.

Commenti