Prima copertina ufficiale su TV Sorrisi e Canzoni e una bella intervista, dalla quale viene fuori una curiosa mania di Lino Guanciale: sapevate che ha una vera e propria fissazione per i numeri pari?

La mania di Lino Guanciale per i numeri  pari

Rivedremo presto il bell’attore al cinema sia in «Arrivano i prof» (con Claudio Bisio e Giusy Buscemi) che nella commedia «Cose che succedono» ( Libero De Rienzo, Stefano Fresi e Matilde Gioli). Nel frattempo, però spunta un dettaglio della sua interessante personalità che nessuno aveva mai notato. Un piccolo tic, una sorta di rito perenne che accompagna ogni sua azione: Lino, infatti, deve vivere sempre secondo ‘numeri pari’.

Un esempio? «Ho ascoltato due volte una canzone di Brunori Sas – comincia a spiegare alla redazione di  TV Sorrisi e canzoni Uscendo dalla villa, ho sbattuto i piedi per togliere la polvere quattro volte. E finirò questa crema di caffè con un numero pari di cucchiaiate».

L’opnione dello psicologo (suo fratello) riguardo la curiosa fissazione di Lino

La mania di Lino Guanciale lo obbliga a tenere il conto, dunque, anche quando è impegnato a fare altro: nessuno, finora, se n’è mai accorto. Come mai? ” «Sono tutte cose che viaggiano solo nella mia testa. Ormai mi nascondo bene. Ecco, la crema di caffè l’ho chiusa a 24 – dice all’intervistatore, che però gli fa notare che ne è rimasta ancora un po’ nella tazzina – «Sì, ma non abbastanza per arrivare a 26 cucchiaiate. Mi fermo qui».

Non tutti sanno che il fratello dell’attore è uno psicologo, e riguardo a questa curiosa Suo fratello è psicologo: cosa dice della sua curiosa attitudine? «Dice che ognuno ha la sua. Devo solo fare in modo che mi condizioni il meno possibile. D’altronde è una cosa innocua. Se invece dovessero diventare pari le coltellate da dare in giro, quello potrebbe diventare un problema e mio fratello inizierebbe a preoccuparsi»

mania di lino guanciale
La foto copertina di TV Sorrisi e Canzoni con Lino Guanciale

Nell’intervista si è parlato anche del suo futuro sul piccolo schermo che – per la gioia dei suoi fan – comprende una buona dose di sequel di alcune serie TV di cui è stato protagonista: «In effetti sarò molto presente nella prossima stagione. Ora sono sul set di ‘Non dirlo al mio capo 2’. La scorsa stagione si è chiusa con il ritorno a sorpresa di “mia” moglie. Più che mentire, Vinci ha omesso un particolare della sua esistenza: il capitolo sul suo matrimonio, che non è esattamente un capitolo felice. Ci saranno poi dei nuovi personaggi e dei casi di puntata ancora più forti. E Vinci sarà sempre più cattivo...».

Il futuro dell’attore e delle serie TV di cui è protagonista

Previsti, naturalmente, anche i nuovi copioni de La porta rossa La Porta Rossa 2 e L’allieva 2. Inine, aggiunge: «Nell’autunno 2018, finito questo filotto televisivo, prenderò una pausa dal video per dedicarmi al teatro e al cinema». Speriamo  che le date degli spettacoli cadano sempre di giorni pari!

Commenti