Marco Liorni a L’Eredità al posto di Flavio Insinna: è questa l’indiscrezione circolata nelle ultime ore. Una voce filtrata nel corso dell’ultimo CdA della Rai, ormai prossimo alla scadenza. Dopo sette anni passati al timone di La vita in diretta, il giornalista romano sarebbe stato dirottato al game show che negli anni ha visto alternarsi Amadeus, Carlo Conti e il compianto Fabrizio Frizzi. Un ribaltone in piena regola, perché il nome di Insinna come conduttore del quiz della fascia preserale era dato quasi per certo.

Marco Liorni a L’Eredità al posto di Flavio Insinna?

L’addio di Marco Liorni a La vita in diretta, con tanto di lacrime e messaggi commossi del pubblico più affezionato, ha fatto sì che molti colleghi e addetti ai lavori chiedessero ai vertici Rai di non lasciarsi sfuggire un conduttore così bravo, sobrio e preparato. Liorni è stato accostato a Italia Sì, una nuova trasmissione del sabato pomeriggio di Rai 1 destinata ad ereditare lo spazio occupato da Il sabato italiano di Eleonora Daniele. La collocazione, a quanto pare, non sembra soddisfare né il presentatore né i piani alti di Viale Mazzini. “Questo è un ciao, vuole essere un arrivederci”, aveva detto Liorni all’ultima puntata di La vita in diretta. “Credo che sia vera quella frase che dice: quando una cosa bella finisce, non bisogna essere tristi perché è finita ma felici perché c’è stata”.

Marco Liorni a L'Eredità al posto di Flavio Insinna
Marco Liorni e Flavio Insinna (foto: Instagram @vitaindiretta flavioinsinna_)

Marco Liorni lascia La vita in diretta: L’Eredità il futuro?

Il suo mix di talento ed umanità lo rendono un uomo di televisione a tutto tondo e lo associano ad una figura come quella di Frizzi. Per questo motivo Liorni viene sempre più insistentemente legato a L’Eredità, che dopo la scomparsa di Fabrizio sembrava ormai destinato a Flavio Insinna. D’altronde, in passato, Marco ha dimostrato la sua versatilità passando dalla cronaca rosa di Verissimo al reality del Grande Fratello, fino ad un esperimento purtroppo dimenticato come Angeli, poi portato avanti da Elena Guarnieri su Mediaset.

Commenti