Marco Liorni tra La7 e Canale 5: è questa la notizia bomba sganciata da TvBlog. Secondo le indiscrezioni raccolte dal portale, il conduttore è tentato da un paio di offerte allettanti che ha ricevuto da La7 e Mediaset. Dopo aver lasciato La vita in diretta, Liorni è stato confermato al sabato pomeriggio di Rai 1 con il talk Italia Sì, da lui stesso definito un “tales show”, un “programma sperimentale” nel quale “cercheremo i ‘cuori pulsanti’ dell’Italia mettendo al centro vicende, problemi, soluzioni, desideri, sogni, energie”. Tuttavia, il presentatore si starebbe guardando intorno.

Marco Liorni tra La7 e Canale 5

La rete di Urbano Cairo, diretta da Andrea Salerno, gli ha proposto “un programma dedicato a temi di stretta attualità”, scrive TvBlog. L’obiettivo di La7 sarebbe quello di proseguire il percorso cominciato ai tempi del primo Verissimo e proseguito in Rai con La vita in diretta. Il network di Cologno Monzese, invece, avrebbe contattato Liorni per un progetto davvero particolare. Canale 5 vorrebbe il presentatore per “ampliare il parco conduttori del suo preserale”, l’indiscrezione di TvBlog. Il motivo? Paolo Bonolis, a quanto risulta al sito web, sarebbe arrivato al capolinea con il suo Avanti un altro. I vertici Mediaset cercano così un volto nuovo da affiancare a Gerry Scotti e la scelta potrebbe cadere proprio su Liorni.

Marco Liorni tra La7 e Canale 5
Marco Liorni (foto: Facebook @marcoliorni)

Marco Liorni, Rai lontana nel futuro?

Proprio nei giorni scorsi ha fatto molto discutere l’intervista rilasciata dal conduttore al settimanale Oggi, nella quale ha spiegato il suo mancato approdo a L’Eredità, dato da molti per certo prima dell’annuncio di Flavio Insinna. “È la prima volta che mi capita… Probabilmente perché stava accadendo qualcosa di incomprensibile”, ha raccontato Liorni. “È semplicemente successo che avevamo concordato una strada, poi è saltata e siccome eravamo a fine aprile, quindi molto in là, c’è stato un momentaccio, rapporti tesi. Ma poi, insomma, non si poteva gettare proprio tutto alle ortiche. Adesso metteremo semi al sabato pomeriggio”. L’approdo al preserale è soltanto rimandato?

Commenti