Anche i ricchi piangono, o meglio, anche i più potenti possono essere attaccati: lo dimostra Maria De Filippi stroncata da un critico televisivo. La regina di Mediaset è stata duramente giudicata per i suoi programmi più famosi, ma anche per quelli che ha semplicemente prodotto, come Temptation Island.

Maria De Filippi stroncata: ecco chi l’ha giudicata con severità

“Autore della bocciatura è Aldo Grasso, che dalle pagine del settimanale F si sfoga contro Queen Mary e del tipo di format e televisione che propone: “Temptation Island ne è l’esempio tipico, la tv della morbosità. In tutti i suoi programmi lei (la De Filippi, Ndr) declina sempre lo stesso tema. O in maniera esplicita, se..uale, come in Temptation, o con la morbosità sfacciata dei tronisti di Uomini e Donne o in modo più raffinato con la tv dei ritrovamenti e del dolore di C’è posta per te. A parte, forse, Amici, che però come modello non è neanche un format suo, tutto il resto è pura morbosità”.

maria de filippi stroncata

Maria De Filippi stroncata per la sua morbosità: ma in che senso? “È la morbosità della litigata. La De Filippi è così. La sua tv va oltre quella che faceva suo marito. E’ stato lui a iniziare questo tipo di televisione. Lei l’ha portata a compimento. O meglio a una sua perfezione perversa”, continua, parlando di Maurizio Costanzo.

Riguardo Temptation Island, che presto vedrà anche un’edizione vip, ha ribadito: “Mi dà fastidio che Temptation sia seguita dai giovanissimi. Loro vedono che ci sono personaggi che arrivano alla ribalta solo perché accettano di denudarsi, in tutti i sensi”.

Siete d’accordo?

Commenti