Ci auguriamo che i suoi primi quarant’anni dureranno ancora a lungo, come scriveva nell’autobiografia portata al cinema da Carlo Vanzina nel film del 1987 interpretato da Carol Alt. Marina Ripa di Meana malata di cancro: la notizia è stata rivelata dalla stessa socialite del jet set italiano, che in una intervista al ‘Fatto Quotidiano’ ha raccontato come sta affrontando la malattia.

Marina Ripa di Meana malata
Marina Ripa di Meana

Dopo le controverse dichiarazioni di Eleonora Brigliadori, le testimonianze social di Shannen Doherty e la prova di forza e ironia della giudice di Ballando Carolyn Smith, un altro popolare personaggio del mondo dello spettacolo si schiera. Una delle donne più belle, amate e odiate dell’alta società degli anni Ottanta dice no alle terapie alternative e mette in guardia contro i furfanti.

Marina Ripa di Meana malata di cancro: le sue parole

In questi giorni ho letto le storie di quelle povere ragazze che sono morte perché hanno rifiutato le terapie. E non posso stare zitta”, ha dichiarato, riferendosi al caso di Eleonora Bottaro, giovane di 18 anni morta di leucemia dopo che i genitori hanno rifiutato la chemio. “Ho il cancro, usiamo la parola giusta. Faccio la chemioterapia. Finirò il ciclo il 25 settembre”.

Marina Ripa di Meana malata
Marina Ripa di Meana

Ma sto bene, nonostante le inevitabili sofferenze”, ha spiegato. “Voglio raccontare la mia esperienza, perché spero di poter aiutare qualcuno. Voglio che chi è malato non cada nelle mani di stregoni e zozzoni e si faccia curare. Con la chemio oggi sempre di più si può guarire. Ma anche chi non guarisce come me, può sperare che la malattia si cronicizzi e la vita duri decenni”.

Sì alla chemioterapia

Non voglio dire che sia una passeggiata. Sarebbe sciocco”, ha concluso. “È una terapia molto dura. Penso ai miei capelli, ne avevo una testata bellissima e me ne sarà rimasto un terzo. Ma oggi si riesce a fare una vita quasi normale”.

Commenti