Miss Italia 2018 ricorderà Fabrizio Frizzi con un omaggio speciale: lo ha annunciato la patron Patrizia Mirigliani. Le trenta finaliste che si sfideranno per il titolo di più bella d’Italia, durante la finalissima ricorderanno il conduttore romano, padrone di casa dell’evento per diciassette edizioni e scomparso nella notte tra il 25 e il 26 marzo scorso. Fabrizio era “un ragazzo magnifico che faceva parte della nostra famiglia”, ha dichiarato Mirigliani a Tv Sorrisi e Canzoni.

Miss Italia 2018 ricorderà Fabrizio Frizzi

“Abbiamo vissuto con lui tantissimi anni, fatti di lavoro e di amicizia, al fianco delle nostre miss”, ha aggiunto la patron. “Avevo pensato di dare a Fabrizio la prossima edizione, quando Miss Italia festeggerà 80 anni. Lo ricorderemo assieme alle 30 ragazze finaliste”. Conduttore del concorso di bellezza dal 1988 al 2002 e poi nel 2011 e 2012, Frizzi era legato all’evento non solo professionalmente. Fu proprio durante le finali del 2001 che aveva conosciuto a Salsomaggiore quella che sarebbe divenuta sua moglie nel 2014, Carlotta Mantovan.

Miss Italia 2018 ricorderà Fabrizio Frizzi
Fabrizio Frizzi a Miss Italia (foto: Twitter @Raiofficialnews)

Miss Italia 2018, tv omaggia Frizzi

La finale televisiva di Miss Italia andrà in onda lunedì 17 settembre su La7. Presentatori di questa edizione saranno Francesco Facchinetti, alla sua terza prova, e l’esordiente Diletta Leotta. Non è la prima volta che la conduzione è affidata ad una coppia. La prima è stata formata da Nino Fuscagni e Vanna Brosio nel 1979, anno del debutto in tv di Miss Italia; poi, Memo Remigi con Patrizia Rossetti nel 1982 e l’anno dopo Ettore Andenna con Milly Carlucci e Michele Gammino, prima volta di un trio. Nel 1985 Amanda Lear ha affiancato Andrea Giordana. Ma nessuna coppia è arrivata al clima teso creatosi tra Loretta Goggi e Mike Bongiorno nel 2007: il ritardato ingresso di lei sul palco provocò infatti una bella lite. Da ricordare infine il duo Milly Carlucci ed Emanuele Filiberto nel 2010 e l’esordio di Miss Italia su La7 nel 2013 con Massimo Ghini, Cesare Bocci e Francesca Chillemi.

Commenti