Lo scorso aprile, finalmente, abbiamo letto di Michael Bublè al settimo cielo dopo che il figlio Noah, malato di cancro, ha mostrato per la prima volta dei miglioramenti: adesso, per la prima volta, è la moglie di Micheal Bublè a prendere parola e a raccontare la loro drammatica avventura.

La moglie di Micheal Bublè racconta di quando a tre anni il figlio maggiore è stato diagnosticato con un cancro

Luisana Lopilato ha sposato l’affascinante cantante nel 2011, dal quale ha avuto due figli, Noah (3) e Elias (1). Quando al primogenito è stato diagnosticato un tumore al fegato il loro mondo gli è crollato addosso. Entrambi, infatti, hanno immediatamente deciso di mettere in pausa le loro carriere per dedicarsi interamente alla salute del loro piccolo.

moglie di micheal bublè

È devastante per qualsiasi genitore ricevere una notizia come la nostra” ha raccontato la moglie di Micheal Bublè di recente, dopo la fine del primo ciclo di terapie del figlio.

L’attrice e modella ha proseguito spiegando che: “Il peggio è passato ma c’è ancora un lungo processo ancora in corso. La Fede mi ha aiutato“. Pare, infatti, che da quando la tragica notizia è arrivata, la coppia (ma specialmente lei) si è recata in chiesa tutte le domeniche, e ha continuato a pregare affinché il suo piccolo combattesse il male.

Il racconto dal punto di vista

Fortunatamente, proprio come nelle favole, il lieto fine sta arrivando, perché il piccolo Noah sta reagendo positivamente e la famigliola ha ritrovato il sorriso, i due hanno iniziato ripreso a lavorare e, in generale, stanno proseguendo con le loro rispettive carrierela moglie di micheal bublè

Già il cantante della colonna sonora di Spiderman, tempo fa, aveva commentato: “Siamo molto felici di poter dire che le cure per nostro figlio Noah stanno procedendo bene e i medici sono molto ottimisti circa il suo futuro. È coraggioso e il suo coraggio è un esempio per noi. Ringraziamo Dio per la forza che ha dato a tutti noi“.

 

Commenti