Sono diversi i nomi dei primi Big di Sanremo 2018 usciti fuori nelle ultime ore. L’annuncio ufficiale arriverà venerdì 15 dicembre in prima serata su Rai 1, ma fino ad allora si moltiplicheranno le speculazioni sulle scelte fatte da Claudio Baglioni, nuovo direttore artistico del Festival.

Uno dei cantautori più importanti nella storia della musica italiana ha voluto cambiare le regole. Più carriere consolidate e meno meteore da talent in competizione. Sono queste le indiscrezioni che trapelano dalle quinte del Teatro Ariston.

nomi dei primi Big di Sanremo 2018
Sanremo 2018

Mentre impazza il toto-nome su chi è il Banderas italiano di Sanremo 2018 che affiancherà Baglioni e Michelle Hunziker, la commissione composta con Claudio Fasulo, Massimo Giuliano, Massimo Martelli, Duccio Forzano e Geoff Westley lavora alacremente. Le selezioni sono ancora in corsa, ma Il Giornale ha fatto trapelare i primi papabili.

Secondo il quotidiano, sarebbero in pole position Loredana Bertè, Nina Zilli, Enzo Avitabile, Alexia, Giovanni Caccamo (reduce dal terzo posto del 2016 con Via da qui) e i La Rua con Federica Carta. Ma non solo. Le sorprese potrebbero essere i The Kolors e Mario Biondi con brani cantati in italiano.

I nomi dei primi Big di Sanremo 2018

Ci sarebbe inoltre uno spiraglio per due fuoriuscite dai talent: Annalisa (lanciata da Amici di Maria De Filippi) e Noemi, prima concorrente di X Factor e poi coach di The Voice of Italy. Infine, potrebbero farcela anche due band più smaccatamente rock: i riformati Decibel di Enrico Ruggeri e i ritrovati Le Vibrazioni di Francesco Sarcina.

Baglioni però starebbe tentando di piazzare un vero e proprio colpaccio: portare sul palco dell’Ariston Roby Facchinetti e Riccardo Fogli. I due hanno appena pubblicato il disco Insieme e garantirebbero effetto nostalgia e boom d’ascolti. L’appuntamento con la line-up è per il 15 dicembre, per il Festival bisognerà invece aspettare: quest’anno dal 6 al 10 febbraio 2018.

Commenti