Questa mattina sono stati presentati i palinsesti Rai 2018-2019 negli studi di via Mecenate a Milano. Tanti i volti dello spettacolo che hanno partecipato, tra vecchie conoscenze e ritorni in famiglia. La cerimonia non poteva che cominciare con il sorriso rassicurante del compianto Fabrizio Frizzi, che ha lasciato un vuoto immenso non solo nel pubblico da casa, ma anche nei colleghi e amici della Rai.

Mario Orfeo sui palinsesti Rai 2018-2019: “La Rai è accoglienza”

Nel discorso di apertura, il direttore generale Rai Mario Orfeo ha introdotto le novità che vedremo in tv quest’anno: “La Rai è accoglienza, vicinanza, solidarietà, e io ringrazio il Presidente della Repubblica Mattarella che ci ha ricordato che la solidarietà è nel DNA degli italiani“. Il dirigente spende anche parole d’affetto per Frizzi: “È il ritratto, il volto della Rai che vogliamo“. Scatta la standing ovation e la commozione nel ricordo del collega scomparso.

palinsesti rai 2018-2019
Palinsesti Rai 2018-2019: Alberto Angela e Antonella Clerici al prime time del sabato sera

Alla cerimonia erano presenti tutti i grandi volti della tv di Stato che accompagneranno il pubblico nel corso del prossimo anno. Da Antonella Clerici a Fabio Fazio, da Alberto Angela ad Andrea Bocelli. Il tenore, infatti, sarà protagonista della prima serata La Notte di Andrea Bocelli condotta da Milly Carlucci. La Clerici lascia La Prova del Cuoco per migrare al prime time del sabato sera con Portobello e, con lei, lo fa anche Alberto Angela col suo Ulisse. Caterina Balivo presenzierà nei pomeriggi di Rai 1, al suo posto a Detto Fatto ci sarà Bianca Guaccero.

Fiorello grande assente dai palinsesti Rai

Claudio Baglioni è stato riconfermato direttore artistico del Festival di Sanremo 2019 e ci sarà il ritorno di un volto caro ai bambini di un tempo: Giovanni Muciaccia intratterrà il pubblico con ben 2 programmi culturali su Rai 2. Mara Venier torna a casa dopo anni in quel di Mediaset e guiderà la prima parte di Domenica In ma, il grande assente della cerimonia, è stato Fiorello. Grande aspettativa del pubblico di rivederlo sugli schermi Rai dopo il successo di Sanremo, ma il suo nome non compare nei programmi del prossimo anno. “Quando è venuto a Sanremo lo abbiamo scoperto solo due giorni prima. Chi vivrà, vedrà“, dichiara il direttore Orfeo.

Commenti