Reazione a catena torna ad occupare il preserale estivo della Rai. L’edizione 2017 del programma, condotto da Amadeus, apre i battenti lunedì 5 giugno alle 18.45. La stagione più calda dell’anno potrà contare sul game show che ha appassionato milioni di spettatori. Giunta alla sua undicesima edizione, la trasmissione è una formula ormai consolidata.

Le prime tre edizioni del quiz furono condotte da Pupo. Il primo passaggio di testimone avvenne con Pino Insegno, che fu al timone dello show per quattro anni. Dal 2014, il quiz dedicato all’enigmistica è passato nelle mani di Amadeus, titolare anche dei Soliti ignoti nella fascia dell’access prime time della rete.

Reazione a catena
Amadeus

Il “gioco che rinfresca la mente” è un appuntamento seguitissimo dai telespettatori. Reazione a catena conferma così la sua impostazione. I concorrenti si sfideranno alla catena di parole, metteranno alla prova la loro intesa vincente, fino all’ultima parola. Superata la prova conclusiva, la squadra vincente potrà accedere al montepremi, accumulato durante tutte le sfide precedenti.

Reazione a catena torna su Rai 1 dal 5 giugno 2017

Registrato nello Studio Tv2 Rai di Napoli, il quiz andrà in onda su Rai 1 per oltre cento puntate, fino al 24 settembre. Al termine di questa lunga serie, entrerà così nella top ten dei dieci giochi a premi televisivi più duraturi di sempre, superando Avanti un altro e a pari merito con Il gioco dei 9. L’obiettivo è superare L’eredità, che rimane il quiz più longevo nella storia della tv italiana.

Nel corso degli anni il pubblico ha dimostrato di gradire l’associazione logica di parole che mette alla prova l’intuito, la prontezza e la padronanza della lingua italiana. Ai tanti fan Facebook di Reazione a catena sono dedicate nuove, divertenti e coinvolgenti iniziative che saranno svelate solo dal 5 giugno, il giorno della messa in onda. Concorrenti e pubblico a casa giocheranno con più di 6000 associazioni di parole. Per chi volesse mettersi alla prova, sul sito casting.rai sono ancora aperte le selezioni per partecipare come concorrenti.

Commenti