Storie maledette 2018 chiude col botto. Franca Leosini ha annunciato, durante la trasmissione radiofonica Un giorno da pecora, che il programma di Rai 3 torna per una puntata speciale.

La serata scelta sarà quella del 16 dicembre e conferma quanto già specificato dai palinsesti di Rai Pubblicità dell’autunno 2018. Allora si parlava di un doppio appuntamento, previsto per il 9 e il 16. Evidentemente i tempi di preparazione si sono allungati e hanno richiesto alla conduttrice un accorpamento.

Storie maledette 2018: puntata speciale il 16 dicembre

Leosini non ha voluto anticipare nulla di ciò che vedremo. “Non dico niente, primo per serietà e secondo perché sono napoletana e, quindi, scaramantica. Sarà una sorpresa”, ha dichiarato.

Tuttavia sono già trapelate indiscrezioni sull’argomento della puntata del 16 dicembre. In attesa di conferme, ciò che è certo è che la nuova stagione, quella del 2019, inizierà più avanti. Il motivo? L’accurata preparazione e lo studio degli atti processuali che richiede molto tempo.

“Ho rinunziato ad un’intervista, dopo tre mesi di lavoro, perché all’ultimo il mio interlocutore mi aveva chiesto le domande”, ha confessato la giornalista partenopea.

Storie maledette 2018

Storie maledette, Avetrana fa ancora discutere

“Mi gratifica molto esser seguita da ragazzi, che sono la maggior parte dei cosiddetti Leosiners”, ha poi rivelato. “La mia è una trasmissione impegnativa, non è un programma con le bollicine”.

Per la prossima edizione (o per il futuro immediato) il desiderio della presentatrice è portare a Storie maledette un caso particolare. Quello di “un magistrato della Cassazione che si era innamorato di una sua collega, a sua volte sposata ad una consigliere di Cassazione. Quando la donna decise di interrompere la loro relazione, lui chiese al marito della sua amante di accompagnarlo nella sua villa ad Anzio, dove lo uccise e lo seppellì”.

Un’altra storia destinata a far discutere, come quella del delitto di Avetrana e di Sabina e Cosima Misseri, vista lo scorso marzo. E ancora cliccatissima su RaiPlay.

Commenti