Arrivano imprevisti e aggiornamenti sul processo che da mesi sta sconvolgendo Hollywoood e lo showbusiness internazionale: tra le novità, anche una presunta connessione tra la nostra Valeria Golino e Weinstein. L’attrice italiana, fino a poco tempo fa legata sentimentalmente a Riccardo Scamarcio, ha confermato le voci che la vedono nella lista di donne molestate dal produttore:

Cosa è successo tra Valeria Golino e Weinstein? La verità raccontata dall’attrice in prima persona

Ho conosciuto Harvey Weinstein e ha tenuto come me più o meno lo stesso atteggiamento descritto dalle altre attrici – confessa la protagonista di Rain Man e Hot Shots – E ho scelto di non parlarne perché credo che a questo punto sia inutile, quindi sto vivendo un #MeToo personale, una riflessione con me stessa. Ci penso e mi analizzo“.

valeria golino e weinstein

Il racconto dell’incontro tra Valeria Golino e Weinstein, rapportato a quanto è venuto fuori in seguito alla denuncia di Asia Argento, prosegue con un rimpianto: “Avrei dovuto denunciarlo a suo tempo, o ne avrei dovuto parlare, e invece sono rimasta zitta e per mille motivi“.Non credevo neanche che si sarebbe arrivati qui, con lui diventato la personificazione del male – dichiara poi la bella 52enne – sono più di trent’ anni che sono nel mondo del cinema, e lui è stato una delle tante persone incontrate con questo tipo di atteggiamento, e di volta in volta mi sono barcamenata per non vergognarmi di me“.

La sua esperienza con personaggi famosi finiti sotto i riflettori per motivi di cronaca è vasta: “In carriera ha incontrato altri attori accusati, come Dustin Hoffman, Charlie Sheen e Quentin Tarantino: nessuno di questi è stato molesto. Anzi. Quindi non so cosa pensare.”

Cosa pensa davvero l’attrice delle accuse mosse al produttore di Hollywood

La sua conclusione sembra essere particolarmente consapevole di un cambiamento di ‘etichette’: “L’ abuso di potere è imperdonabile, mettere la ses*ualità, il sess0 per ottenere è una vergogna, e non la perdono a nessuno; però è necessario tenere conto di un dato: trent’ anni fa c’era un’altra percezione di questi episodi, quello che oggi incaselliamo in un modo, allora veniva derubricato a parte del sistema“.

 

Commenti