Tanto coraggio, spirito d’osservazione e un pizzico di fortuna: questi sono gli ingredienti della vincita record ai Soliti Ignoti della puntata di ieri, mercoledì 6 dicembre. Per la prima volta nella storia del tv game di Rai 1, una concorrente si è aggiudicata la somma più alta mai raggiunta: 380 mila euro. La fortunata è Nunzia Cannizzaro che, nonostante due errori iniziali, non si è persa d’animo andando spedita come un treno per la sua strada verso la gloria.

Vincita record ai Soliti Ignoti: aggiudicata la cifra più alta di sempre

Nunzia Cannizzaro è siciliana di Gela ma si è trasferita a Savona per motivi di lavoro. La donna, infatti, è operatrice socio sanitaria e mai si sarebbe aspettata di portare a casa una somma così consistente che le cambierà la vita. La concorrente è stata una vera temeraria: i due errori commessi all’inizio del gioco non le hanno portato via l’ottimismo, anzi. Dopo le iniziali battute d’arresto, Nunzia non ha sbagliato un colpo.

vincita record ai soliti ignoti
Vincita record ai Soliti Ignoti: Nunzia Cannizzaro vince 380 mila euro

Neanche il fascino di Daniele Pecci, ospite ‘ignoto’ della puntata, è bastato ad arginare la sicurezza della siciliana. Il finale con sorpresa verrà ricordato a lungo nella storia dei Soliti Ignoti – Il Ritorno. Al momento di riconoscere il ‘parente misterioso’, la Cannizzaro ha deciso di dare subito la risposta senza aiuto degli indizi e raddoppiando automaticamente il montepremi. È stato qui che, con grande stupore, Amadeus ne ha annunciato la vittoria.

Nunzia Cannizzaro e l’occhio per i particolari: il dettaglio che l’ha aiutata a trionfare

Non è per niente facile indovinare le somiglianze improbabili dello show di Rai 1. Ci vuole una particolare attenzione ai dettagli, proprio quella che ha permesso a Nunzia di vincere. Quando l’operatrice socio sanitaria si è trovata dinanzi all’ignoto numero 6, non ha avuto dubbi su chi fosse suo padre: “Ho guardato bene da qua, ha le orecchie e la stempiatura uguali”. La Cannizzaro aveva ragione, portando a casa un bottino da capogiro.

Commenti